Un'ora parliamo di... Il binge drinking. Quando si parla di abuso di alcool

Un'ora parliamo di... è un ciclo di incontri gratuiti organizzati con il sostegno del Dipartimento della Sanità e della Socialità del Cantone Ticino che nasce dall'idea di affrontare i temi forti legati alla famiglia e all'educazione dei figli in modo puntuale e concreto. Tutto si sviluppa, si articola e si conclude in un'ora per dare la possibilità a più genitori possibili di partecipare, sicuri di staccarsi da casa e dagli impegni quotidiani per un tempo limitato, ma pieno di riflessioni, suggerimenti e opportunità di crescita in famiglia.

Ritorno alla panoramica
Stato
Posti liberi
Data
05.10.2022
Descrizione

Un'ora parliamo di... è un ciclo di incontri gratuiti organizzati con il sostegno del Dipartimento della Sanità e della Socialità del Cantone Ticino che nasce dall'idea di affrontare i temi forti legati alla famiglia e all'educazione dei figli in modo puntuale e concreto. Tutto si sviluppa, si articola e si conclude in un'ora per dare la possibilità a più genitori possibili di partecipare, sicuri di staccarsi da casa e dagli impegni quotidiani per un tempo limitato, ma pieno di riflessioni, suggerimenti e opportunità di crescita in famiglia.

Lingua del corso
Italiano
Costi

Gratuito

Dati

Mercoledì 05.10.2022

Orari del corso

20.00 - 21.00

Durata

1 ora

Mappa
Posizione del corso

L'incontro si svolgerà online attraverso la piattaforma Zoom. Seguiranno maggiori informazioni una volta effettuata l'iscrizione. 

Dettagli dell' organizzatore

Croce Rossa Svizzera - Associazione cantonale Ticino 
Settore Corsi 
​Telefono: + 41 (0)91 682 31 31

E-mail dell'organizzatore
Contenuto

Pur essendo rara una sindrome da dipendenza alcolica in età giovanile, non si deve dimenticare che la dipendenza da parte dell’organismo è frutto di anni di abuso reiterato che spesso inizia proprio in questa fascia d’età.

Secondo la British Medical Association, attualmente il Binge Drinking è associato al bere con il preciso proposito di ubriacarsi e di solito si verifica in contesti di socialità, piuttosto che quando si è soli. È una “moda” di giovani e giovanissimi che lo fanno una sera, magari nel week-end, per poi non consumarne per un’intera settimana. Questo li fa sentire tranquilli, al riparo dalla possibilità di divenire alcolisti, ma paradossalmente sono proprio questi i giovani che rischiano di più perché binge drinking significa alternare ubriacature ad astinenze a ripetizione, un comportamento che ha effetti devastanti sul cervello. I ricercatori hanno dimostrato che il binge drinking è legato a stati depressivi e abbassa le performance cognitive.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’alcol è la prima causa di morte nei giovani europei.

Risulta necessario rompere il legame che esiste nell'immaginario giovanile tra uso di sostanze e capacità di costruire relazione significative e di successo nel gruppo sociale: oggi drammaticamente si affida la possibilità di una bella serata all'uso di sostanze, qualsiasi esse siano.

 

Destinatari

Corso rivolto principalmente a genitori di ragazzi adolescenti e preadolescenti (fascia 11-21 anni) o a chi si confronta con loro (educatori, insegnanti, nonni).

Formatore

Carmen De Grazia, Psicoterapeuta, formatrice CRS                                                                            

Abbreviazione
POP

Registrati ora per il corso "Un'ora parliamo di... Il binge drinking. Quando si parla di abuso di alcool" :

Registrazione

Ritorno alla panoramica

Registrazione per Un'ora parliamo di... Il binge drinking. Quando si parla di abuso di alcool

05.10.2022 - 05.10.2022

Gratuito

Titolo
Indirizzo di pagamento diverso
terms and conditions