Psicogeriatria: strumenti relazionali nell'assistenza infermieristica

Nell’anziano i disturbi psichici e del comportamento richiedono una particolare attenzione da parte del personale curante. Talvolta non è per nulla semplice comprendere il perché di un disagio, di un’inquietudine, e di alcune manifestazioni aggressive: esse possono originare da malattie neurodegenerative (AD, Parkinson, esiti post-ictus) oppure essere la conseguenza di condizioni cliniche transitorie (es. delirium), oppure ancora derivare da malattie psichiche di vecchia data e che in alcune situazioni ritornano ad essere salienti nel loro manifestarsi (depressione, psicosi, sindromi bipolari, ecc.). L’anziano, inoltre, sia al domicilio sia in strutture residenziali, è spesso portatore di più patologie contemporaneamente: per questo ed altri motivi la persona anziana o grande anziana può rappresentare un utente particolarmente complesso da trattare. Il suo benessere ha equilibri fragili per i quali i curanti devono impegnarsi sempre molto. Gli operatori possono aggiornare il proprio bagaglio culturale e professionale al fine di potenziare anche quelle competenze che riguardano l’assistenza nei confronti di anziani con demenza e malattie neurodegenerative, oppure eventi vascolari acuti e loro effetti invalidanti, quadri depressivi e psicotici, delirium, aggressività, desiderio di suicidio, ecc.
Ritorno alla panoramica
Stato
Posti liberi. Registrazione online non possibile.
Data
09.02.2023 - 16.02.2023
Descrizione
Nell’anziano i disturbi psichici e del comportamento richiedono una particolare attenzione da parte del personale curante. Talvolta non è per nulla semplice comprendere il perché di un disagio, di un’inquietudine, e di alcune manifestazioni aggressive: esse possono originare da malattie neurodegenerative (AD, Parkinson, esiti post-ictus) oppure essere la conseguenza di condizioni cliniche transitorie (es. delirium), oppure ancora derivare da malattie psichiche di vecchia data e che in alcune situazioni ritornano ad essere salienti nel loro manifestarsi (depressione, psicosi, sindromi bipolari, ecc.). L’anziano, inoltre, sia al domicilio sia in strutture residenziali, è spesso portatore di più patologie contemporaneamente: per questo ed altri motivi la persona anziana o grande anziana può rappresentare un utente particolarmente complesso da trattare. Il suo benessere ha equilibri fragili per i quali i curanti devono impegnarsi sempre molto. Gli operatori possono aggiornare il proprio bagaglio culturale e professionale al fine di potenziare anche quelle competenze che riguardano l’assistenza nei confronti di anziani con demenza e malattie neurodegenerative, oppure eventi vascolari acuti e loro effetti invalidanti, quadri depressivi e psicotici, delirium, aggressività, desiderio di suicidio, ecc.
Lingua del corso
Italiano
Costi

CHF 280.-

Dati

Giovedì 09.02.2023

Giovedì 16.02.2023

Orari del corso

8.00-12.00/13.00-16.00

Durata

14 ore suddivise in 2 incontri

Mappa
via alla Campagna 9 6900 Lugano
Posizione del corso

CRS Lugano, Via alla Campagna 9

Dettagli dell' organizzatore

Croce Rossa Svizzera - Associazione cantonale Ticino 
Settore Corsi 
​Telefono: + 41 (0)91 682 31 31

E-mail dell'organizzatore
Contenuto

Età senile e psicopatologia: il contributo delle neuroscienze e della psico-neuro-endocrino-immunologia:

  • Invecchiamento di successo, invecchiamento in salute e vecchiaia fragile.
  • Vecchiaia e plasticità cerebrale
  • Lo stress cronico e i suoi effetti sull’invecchiamento

 

La malattia psichica a prevalente natura “organica” nell’anziano:

  • L’anziano con demenza: i tratti distintivi delle diverse forme di demenza e le loro manifestazioni  
  • L’anziano con Ictus: gli effetti sulla psiche e sul sistema nervoso centrale
  • L’anziano con malattia di Parkinson - Parkinsonismi e le loro terapie: gli effetti sul comportamento
  • I disturbi del sonno nell’anziano
  • Il delirium e l’aggressività

 

I grandi quadri a “matrice psichiatrica” nella persona anziana e le implicazioni relazionali:

  • depressione ed ansia
  • la residualità psicotica
  • i disturbi di natura bipolare
  • i disturbi di personalità  
  •  il suicidio

 

Possibilità validanti e riattivanti con il paziente anziano tramite il lavoro individuale e d’equipe:

  • La comunicazione possibile con l’anziano affetto da demenza e da malattie neurodegenerative?
  • I percorsi di sostegno e di riattivazione attuabili
  • La psicologia sociale maligna e la psicologia sociale benigna verso ogni anziano, sano o malato


Obiettivi
  • Saper riconoscere un disturbo psichico nell’anziano
  • Saper denominare i sintomi psichiatrici
  • Saper assistere la persona anziana con disturbi comportamentali
  • Sapersi relazionare con l’anziano affetto da psicopatologia
  • Saper individuare i capisaldi relazionali dei possibili percorsi di riattivazione in psico-geriatria
Materiale didattico

Occorrente per prendere appunti

Metodo d'insegnamento

Ai contenuti teorici verranno affiancate analisi di casi clinici e discussione su casi pratici

Destinatari

Corso dedicato agli infermieri e agli OSS

Certificato

La frequenza minima per ottenere l'attestato di partecipazione è dell'80%. 

Abbreviazione
FC

Registrati ora per il corso "Psicogeriatria: strumenti relazionali nell'assistenza infermieristica" :

Registrazione

Ritorno alla panoramica

Registrazione per Psicogeriatria: strumenti relazionali nell'assistenza infermieristica

09.02.2023 - 16.02.2023

CHF 280.-

via alla Campagna 9 6900 Lugano
La registrazione è chiusa